Una lanterna per la Vita

SAN GIOVANNI GEMINI – Uniti sotto lo stesso cielo stellato, le cittadine di San Giovanni e Cammarata hanno mostrato grande coinvolgimento e partecipazione contribuendo a rendere ancora più emozionante “Una Lanterna per la Vita”, evento svoltosi ieri, martedì 13 Dicembre, terzo anniversario della scomparsa del giovane Giuseppe Lena, in ricordo e in vicinanza delle famiglie e degli amici dei giovani che hanno perso la propria vita prematuramente. “In questo giorno speciale, questi ragazzi vogliono lanciarci un messaggio di speranza, di voglia di vivere, che non deve mai tramontare. Queste luci ci indicano che la vita è un dono prezioso e tutti quanti giorno dopo giorno, lo dobbiamo valorizzare e amare sempre di più.” Queste le parole di Don Luca, arciprete di San Giovanni Gemini, che hanno illuminato gli occhi dei presenti, invitandoli ad apprezzare il dono della vita e a sfruttarlo al meglio ogni giorno con forza ed entusiasmo. A toccare l’animo dei partecipanti inoltre, le parole piene di sentimenti di Tonina e Francesco Lena, genitori di Giuseppe Lena. ” Fin dal primo momento abbiamo sentito la bellissima e pressante vicinanza delle due comunità. Nel corso di questi tre anni abbiamo rafforzato la consapevolezza che Giuseppe, e tutti i ragazzi che sono venuti a mancare, sono diventati figli di tutti, fratelli di tutti e amici di tutti, e questo ci da il calore e la forza di andare avanti. Questo cielo stellato che stasera ci accompagna ci da la dimostrazione che la vita va vissuta e che molte cose possono essere realizzate.” La serata ha visto la partecipazione dei sindaci dei due paesi, Carmelo Panepinto, sindaco di San Giovanni Gemini e Vincenzo Giambrone, sindaco di Cammarata che hanno ringraziato la promotrice di questo evento Olga Mangiapane e parlato ai cittadini con l’auspicio di poter migliorare la vita della comunità, in particolare quella dei giovani; sottolineando la grande sensibilità e unione  che questi due paesi hanno in circostanze forti e toccanti come queste. Le lanterne lasciate fluttuare libere verso il cielo hanno lanciato inoltre il messaggio simbolico dell’unione della terra con il cielo.

fonte: magaze.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *