Sorteggiato il biglietto vincente

A chiusura della rassegna si è effettuato il sorteggio di uno smartphone  Huawei P9 lite, l’estrazione del biglietto vincente è stata eseguita dal primo cittadino di Cammarata Dott. Vincenzo Giambrone presente in teatro.

Il numero estratto è  il 1181, il vincitore non era tra i presenti in sala, pertanto invitiamo tutti a condividere questo numero al fine di far recapitare prima possibile il premio.

La conclusione della rassegna pur tra diverse difficoltà organizzative e l’assenza fisica, (non di certo telefonica) del prof. Mario Di Franco, che pur avendo subito la perdita del padre è stato in continuo contatto telefonico con i componenti dell’associazione “Giuseppe Lena Onlus” per consentire la riuscita della rassegna.

Anche i docenti delle scuole presenti in questi giorni ed i ragazzi hanno fattivamente contribuito con spirito di unione e di rispetto alla manifestazione, l’associazione ringrazia tutti con plauso per la grande sensibilità.

Quest’anno è stata una rassegna particolare e nonostante avverse condizioni, in collaborazione con tante persone che nel loro totale silenzio sono stati vicini all’Associazione in diversi modi, speriamo di essere riusciti in quello che risulta essere lo spirito di tale iniziativa.

La rassegna nasce per volontà del Prof. Mario Di Franco  insegnante  di Giuseppe durante il periodo di scuola media,  il “ Di Franco” come gli alunni lo chiamavano, ha fortemente voluto che si realizzasse qui, a Cammarata un evento annuale che gratificasse il lavoro di tanti giovani talentuosi provenienti da svariate scuole, al fine di far emergere le diverse  tecniche musicali e l’impegno profuso dai ragazzi, dagli insegnanti e dai genitori.

La musica non va vista fine a se stessa, ma come  “ strumento  di aggregazione, di sana competizione, di formazione, di distrazione da tante altre tentazioni oggi purtroppo sempre più presenti nella nostra società.

Con questo spirito l’associazione di volontariato “Giuseppe Lena” ha voluto contribuire fattivamente, ma sempre sotto la regia del prof. Mario Di Franco nella veste di Direttore Artistico, cercando di portare avanti quella che riteniamo siano tra le iniziative sociali rientranti appieno fra gli scopi della associazione; cosi come tante altre tematiche già in parte dalla stessa portate avanti, come per esempio quella del bullismo o la donazione degli organi.

Colgo l’occasione per ringraziare di cuore veramente le tante persone, associazioni, ditte private, ed i tanti amici che ci hanno dato la spinta a riproporre la rassegna.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *