Giuseppe Lena

Giuseppe Lena, ragazzo ventenne,originario di Cammarata (Ag) impegnato nelle attività sociali, sportive in tutti gli ambienti che ha frequentato.

Brillante Studente di Medicina all’Università di Palermo, è finito in coma per aver subito un colpo alla testa con un “oggetto contundente” presso la palestra New Center Body System – 11, Via Stazzone – Palermo – PA, muore dopo tre giorni di coma il 13 dicembre del 2013.

Vi è in atto un procedimento penale per omicidio colposo nei confronti del titolare della palestra tale Giuseppe Di Paola, inoltre  Giuseppe Chiarello, 40 anni, Roberto Lanza, 27 anni – entrambi presenti in palestra quella sera del martedì 10/12/2013; comunque resta ad oggi  ancora tutto da accertare, considerato che il processo scaturito da indagini immediatamente avviate dalla Magistratura subito dopo il ricovero all’ospedale Civico di Palermo.

Gli organi di Giuseppe sono stati donati per sua scelta, fatta in vita poco tempo prima, ed hanno nell’immediato salvato quattro vite.

Il fegato è stato trapiantato dall’Ismett su un paziente di 55 anni. I reni sono stati assegnati al Policlinico di Catania per un paziente di 41 anni e all’Ismett per un giovane di 25 anni. Cuore e polmoni sono stati trapiantati al Policlinico San Matteo di Pavia su un paziente di 51 anni.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.